Mogli traditrici: colpa della ninfomania a tarda età?

moglie troia ninfomane


Che cos’è la ninfomania?

Il termine ninfomania indica una donna affetta da un disturbo della sfera sessuale che provoca una continua eccitazione e, nei casi più gravi, una vera e propria ossessione.

Cosa comporta?

La donna ninfomane è costantemente e freneticamente alla ricerca di sesso, non importa con chi, l’importante è farlo e a qualunque costo.

La ninfomania, fino a pochi anni fa, era considerata una vera e propria patologia psicologica ma per gli uomini rappresenta una fantasia da realizzare, una ricerca costante per trovare quella donna capace di soddisfare qualsiasi voglia e per cui non c’è nessun limite di ogni sorta.

Non sorprende che ci siano tanti siti volti all’incontro tra ninfomani e uomini vogliosi, tra alcuni ci scappa anche un matrimonio!

Mogli e ninfomania

Sembra scontato che ogni uomo desideri avere al proprio fianco una donna ninfomane ma nessuno di loro sa a cosa effettivamente potrebbe andare incontro.

Una ninfomane cerca approcci sessuali in ogni momento della sua vita, in ogni occasione e, purtroppo per i mariti, vede in ogni uomo un suo possibile partner sessuale.

La ninfomania provoca nella donna un incremento dell’istinto sessuale tale da non permetterle di fermarsi davanti a nulla, neanche a un eventuale tradimento. Ciò fa sì che la fedeltà delle mogli ninfomani vacilli in un istante.

Cercare una moglie ninfomane potrebbe sembrare affascinante dal punto di vista sessuale, avere una moglie che pensa sempre al sesso è il sogno di tutti i mariti, ma bisogna fare i conti con l’altissimo tasso d’infedeltà che colpisce le ninfomani.

Questo disturbo può colpire in ogni momento della vita di una donna, eppure il tasso più alto di ninfomani si riscontra nelle donne in tarda età. Stando alle statistiche, inoltre, il tasso di età delle mogli traditrici è proprio quello. Probabilmente c’è una connessione tra l’età e il manifestarsi della ninfomania.

Un buon compromesso per chi cerca una moglie ninfomane potrebbe essere quello di proporre una coppia aperta, dove entrambi possono essere liberi di cercare altri partner sessuali senza nessuna conseguenza e magari provare anche esperienze sessuali non proprio classiche.

Perché è così bello farlo con una ninfomane?

Una donna ninfomane, in genere, cerca continuamente di appagare la sua fame sessuale e lo fa senza alcun tipo di inibizione. La ricerca continua fa sì che col passare del tempo il sesso diventi sempre più spinto, con pratiche sempre più estreme, tutto per riuscire a provare orgasmi sempre più intensi e differenti.

Chi è affetto da ipersessualità non disdegna niente e nessuno e non fa notizia una ninfomane che, stanca di non riuscire a trovare soddisfazione nel sesso etero, voglia provare anche il sesso con altre donne. Per un uomo, un’avventura con una ninfomane, può essere un’occasione irripetibile e senza precedenti.

Un’esperienza del genere resta indelebile nella mente per tutta la vita. Quindi, se le donne ninfomani tradiscono è meglio sposarne una o cercarne una già sposata con cui spassarsela? Il dilemma è servito ma la risposta è soggettiva a seconda del contesto. In linea generale, meglio evitare una partner ninfomane se si è troppo gelosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *